Sbiancare i denti con il bicarbonato: conseguenze e pericoli, ma esiste un’alternativa

sbiancare i denti con il bicarbonato
Condividi su facebook
CONDIVIDI SU FACEBOOK
Condividi su whatsapp
CONDIVIDI SU WHATSAPP

Come sbiancare i denti con il bicarbonato? È un metodo pericoloso e che non funziona?

Voglio raccontarvi tutta la storia del bicarbonato di sodio, un metodo che purtroppo è utilizzato quasi da sempre per eliminare l’ingiallimento dei denti e talvolta anche le macchie.

Un metodo casalingo, che però come molti rimedi naturali ha dei problemi importanti che dovrebbero essere segnalati per fare una buona informazione.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere sul bicarbonato di sodio come sbiancante per i denti e perché non lo ritengo, io insieme alla scienza, un metodo adatto a sbiancare i denti in modo sano e senza pericoli.

Il bicarbonato di sodio è abrasivo

Il bicarbonato di sodio riesce sicuramente a sbiancare momentaneamente i denti. Ho scritto momentaneamente, perché in realtà ogni volta che utilizziamo il bicarbonato favoriamo la ricomparsa dell’ingiallimento.

E ora vi spiegherò perché.

Il bicarbonato funziona per abrasione. Quando spazzoliamo i denti con lo spazzolino intriso di bicarbonato, stiamo in realtà eliminando la superficie del dente, ovvero anche parte dello smalto.

Eliminando quella parte esponiamo la parte sottostante, che è sicuramente più bianca.

E fin qui il metodo sembrerebbe funzionare ed essere uno di quelli economici e funzionali al tempo stesso.

I denti però non sono eterni e dobbiamo sempre preoccuparci di preservarli anche sul lungo periodo, ed è qui che il bicarbonato per sbiancare presenta i primi problemi.

Perché il bicarbonato lascia la superficie del dente irregolare e danneggia lo smalto, che il nostro corpo non è assolutamente in grado di rigenerare.

Il risultato è che rimarremo con dei denti impercettibilmente ruvidi e con meno smalto.

Sporco, macchie, coloranti e batteri si attaccheranno al dente con maggiore facilità.

Le conseguenze e i pericoli del bicarbonato usato per smacchiare i denti. Fa male?

Quali sono le conseguenze dell’uso di bicarbonato? Facciamo attenzione, perché il bicarbonato causa questo tipo di danni anche con un singolo utilizzo.

  • Dente rovinato: perché andremo a scalfire lo smalto e a consumarlo. Ti ho appena detto che basta anche soltanto un applicazione di bicarbonato per causare questo effetto;
  • Dente ruvido: che non essendo più perfettamente liscio diventerà il nido ideale per sporco, ingiallimento, coloranti e anche batteri.
  • Carie: i denti con smalto rovinato si cariano più facilmente. E una carie non curata può portare, nel peggiore dei casi, alla perdita del dente. Nel migliore dei casi invece dovremo curare con una otturazione, procedura comunque invasiva e che degrada la qualità e la salute del dente.

Per uno sbiancamento che durerà pochi giorni, avremo pagato un prezzo altissimo.

Come pulire i denti con il bicarbonato

La procedura è semplice ed è quella che utilizzavano anche i nostri genitori e i nostri nonni.

Basta intingere lo spazzolino nel bicarbonato e spazzolare energicamente. La forza abrasiva del bicarbonato farà il resto.

C’è qualcuno che aggiunge anche dell’acqua ossigenata alla mistura: funziona, ma è doppiamente pericolosa, perché l’acqua ossigenata non dovrebbe mai essere ingerita.

Conviene andare dal dentista, che però costa molto

Sì, il modo migliore per sbiancare i denti è di andare dal dentista.

Capisco i problemi di denaro e sono conscio del fatto che i trattamenti sbiancanti dal dentista hanno dei costi e non sono economici.

Anche questi poi non sono eterni e dovrai ripeterli ogni 6-12 mesi per avere un sorriso sempre bianco e splendente.

La buona notizia che abbiamo oggi è che abbiamo anche un’alternativa domestica e funzionante al bicarbonato di sodio e anche alle procedure professionali dal dentista.

BioWhite è il prodotto che consiglio per sbiancare i denti

BioWhite è un prodotto professionale che oggi è disponibile finalmente anche in casa.

È a base di carboni attivi, che non sono abrasivi e che possono al tempo stesso attaccare macchie e ingiallimento in modo efficace.

Perché consiglio questo prodotto? Per tutta una serie di motivi:

  • Non ha controindicazioni: ed è proprio per questo motivo che viene oggi venduto liberamente;
  • È approvato dal Ministero della Salute e dunque controllato al 100%. Non è pericoloso, in nessun caso;
  • È facile da usare: perché basta utilizzarlo con lo spazzolino per avere dei buoni risultati.

Anche il prezzo è molto invitante e per questo lo consiglio praticamente a tutti i miei pazienti, capendo il fatto che vogliono prendersi cura del loro sorriso anche quando sono a casa.

Acquista ora BioWhite, l'innovativo dentifricio ai carboni attivi per ottenere subito denti bianchissimi!

Solo 12 pezzi rimasti in offerta
 La spedizione è gratis!

[dynamichidden subid1 default:get]

Cliccando “Completa l’acquisto” confermi di aver preso visione dell’informativa sulla privacy.

SE IL PRODOTTO NON SODDISFERÀ LE TUE ASPETTATIVE POTRAI USUFRUIRE DELLA GARANZIA SODDISFATTO O RIMBORSATO.

Condividi su facebook
CONDIVIDI SU FACEBOOK
Condividi su whatsapp
CONDIVIDI SU WHATSAPP
Benvenuto su
salutedeidenti.it logo

Salutedeidenti.it è il primo portale italiano dedicato al salute dei denti, dove vengono proposti articoli informativi e rimedi efficaci per la propria igiene orale.

In questo sito troverai consigli e prodotti per lo sbiancamento dentale e la cura dei tuoi denti.

product-image-1

OFFERTA ONLINE LIMITATA

39,00€ 78,00€